Digitalizzazione 4.0 in Svizzera: una strada in salita

Ieri era la giornata del 4.0 in Svizzera. La giornata della digitalizzazione. A celebrare la quarta rivoluzione industriale, e la Svizzera che ne è nel pieno. Ci dicono. Forse. Di certo nella nostra nuova casa, noi non abbiamo Internet, nemmeno la TV. Sarebbe bello poter dire che è per scelta. Non è così. Stiamo aspettando che venga installata la fibra ottica. Eppure non arriva nessuno. Sono quasi tre settimane.

Ieri, si diceva, era la giornata del 4.0 in Svizzera. La giornata della digitalizzazione. A celebrare l’utilizzo degli apparecchi digitali (non solo social media come WhatsApp, Facebook o Instagram), a esortare la società a fare di più, ad investire di più in ricerca, formazione, infrastrutture, regolamentazione e sicurezza dati e informatica.
Tre anni dopo il suo lancio da parte di Marc Walder, oltre 80 tra aziende e istituzioni si sono affiliate all’iniziativa digitalswitzerland. Da parte loro, le istituzioni offrono formazioni e post-formazioni, ai giovani sopratutto, per equipaggiarli a muoversi con agilità nell’era del 4.0. Poi le università in Svizzera oggi organizzano discussioni e hanno numerosi progetti aperti proprio per essere sempre competitivi sul piano della ricerca in materia digitale. Infine il mondo aziendale, impegnato alla costruzione di ‘un mondo intelligente’, tra smarthome, App per fitness che contano passi, calorie, battiti cardiaci e altro.
Tra i numerosi esempi di cui ho letto di recente, ricordo ad esempio i progetti di Jürgen Schmidhuber, in Ticino, che si occupa di studi sull’intelligenza artificiale; le ricerche di Sophia Genetics a Losanna volte ad integrare intelligenza artificiale nel campo sanitario; la scuola elementare di Zumikon (ZH) che ha messo l’informatica e compiti di programmazione al centro del curriculum scolastico; la tecnica operativa dell’equipe di Micheal Müntener, primario della clinica di urologia dell’ospedale di Triemli a Zurigo, che integra un assistente digitale in sala operatoria. Poi c’è SwissPost, FFS e non si dimentichi la digitalizzazione del mondo agricolo, in primis con la mungitura effettuata da robot.

Insomma, in Svizzera la volontà di trasformare la nazione in una competitiva piazza digitale leader in Europa è forte, in molti casi è un successo. Eppure la strada è ancora in salita. A partire dal garantire accesso Internet a tutti.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...